PNSD

pnsd


Azioni intraprese dalla scuola
  • Partecipazione al bando PON n. 9035 del 13/07/2015 – FESR – Realizzazione-ampliamento LAN-WLAN per la realizzazione della rete cablata e WiFi di tutti i plessi;
  • Partecipazione al bando PON n. 12810 del 15/10/2015 – FESR-  Realizzazione di ambienti digitali;
  • Progettazione, manutenzione e aggiornamento del sito istituzionale della scuola;
  • Nomina nel ruolo di Animatore Digitale della Prof.ssa Gina Milano;
  • Creazione sul sito istituzionale della scuola di uno spazio dedicato al PNSD per informare sul piano e sulle iniziative della scuola;
  • Sostegno ai docenti nell’uso di strumenti informatici, sussidi didattici, software educativi e applicazioni web utili per la didattica e la professione;
  • Ricognizione e mappatura delle attrezzature presenti nella scuola;
  • Istituzione del team per l’innovazione digitale: inss. Tiziana D’Addetta – Marcella Vigilante -Antonella D’Angelo; assistenti amministrativi: Carmen Lauriola- Angela Graziano;
  • Partecipazione alla formazione specifica per l’Animatore Digitale e per il Team per l’Innovazione Digitale come previsto dalla legge;
  • Partecipazione dell’A.D. a comunità di pratica in rete con altri animatori del territorio e con la rete nazionale;
  • Corso EIPASS per docenti e alunni;
  • Corso di Ricerca-Azione sulla “Certificazione delle Competenze”;
  • Corso di formazione personale amministrativo sul CAD;
  • Corso di formazione sulla “Segreteria Digitale”;
  • Ricognizione nuovi docenti digitali, come da Programma Operativo Nazionale “Per la scuola-Competenze ambienti per l’apprendimento” 2014-2020. Azione 10.8.4 n. ADODGEFID/9924;
  • Istituzione di un tecnico interno di informatica: Fulvio Murano.
Azioni 2016-2017
Ambito FORMAZIONE INTERNA
  • Pubblicizzazione e socializzazione delle finalità del PNSD con il corpo docente;
  • Creazione sul sito istituzionale della scuola di uno spazio dedicato al PNSD per informare sul piano e sulle iniziative della scuola;
  • Predisposizione e somministrazione da parte dell’Animatore Digitale di un questionario informativo-valutativo per la rilevazione, da somministrare online con raccolta automatica dei dati e statistiche;
  • Analisi dei questionari e determinazione delle conoscenze-competenze tecnologiche di base, per il potenziamento di quelle esistenti e per l’individuazione dei bisogni sui tre ambiti del PNSD in relazione anche al piano di inclusione;
  • Formazione per l’uso degli strumenti tecnologici della scuola, coding, video e e-book digitali con risorse interne;
  • Gruppi di formazione sulla sperimentazione delle metodologie e processi di didattica attiva e collaborativa (PBL-FLIPPED);
  • Partecipazione a bandi nazionali, europei ed internazionali.
Ambito COINVOLGIMENTO DELLA COMUNITÀ
  • Partecipazione nell’ambito del progetto “Programma il futuro” all’Ora del Codice della scuola Primaria;
  • Coordinamento con le figure di sistema e con gli operatori tecnici;
  • Ammodernamento/aggiornamento sui server della scuola, anche attraverso l’inserimento in evidenza delle priorità del PNSD;
  • Corso d’informatica EIPASS attuato dalla scuola e dedicato agli alunni, docenti e personale esterno in orario extracurricolare;
  • “Info-day”: di presentazione alle famiglie dei corsi d’informatica e di informazione sulla cittadinanza digitale;
Ambito CREAZIONI DI SOLUZIONI ALTERNATIVE
  • Potenziamento della rete WiFi;
  • Allestimento/ammodernamento di ambienti di apprendimento con classi attrezzate con proiettori interattivi, computer e Lim;
  • Implementazione sul sito dell’Istituto delle azioni previste dal PNDS;
  • Partecipazione ai bandi;
  • Regolamentazione dell’uso delle attrezzature della scuola;
  • Progettazione, manutenzione e aggiornamento del sito istituzionale della scuola;
  • Ricognizione e mappatura delle attrezzature presenti nella scuola;
  • Ricognizione della dotazione tecnologica di Istituto e sua eventuale implementazione;
  • Sperimentazione di piattaforme per classi digitali;

logo-2-piano-digitale

Piano Nazionale digitale

Il Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD) è il documento di indirizzo del MIUR per il lancio di una strategia complessiva di innovazione della scuola italiana e del suo sistema educativo nell’era digitale. E’ una visione operativa fondamentale della Legge 107/2015 al centro della quale vi sono l’innovazione del sistema scolastico e le opportunità formative dell’educazione digitale.Il Piano è strutturato su quattro nuclei fondamentali:

  • strumenti,
  • competenze e contenuti,
  • formazione,
  • accompagnamento.
Strumenti e infrastrutture

Sono le condizioni che abilitano le opportunità della società dell’informazione e mettono le scuole nelle condizioni di praticarle (accesso, adeguamento degli spazi e degli ambienti di apprendimento, identità digitale e amministrazione digitale).

Accesso: favorire l’accesso e la connessione attraverso fibra ottica, connettività e cablaggio interno delle scuole;

Spazi e ambienti di apprendimento: Creare ambienti di apprendimento che facilitino apprendimenti attivi e laboratoriali. Sviluppare nuovi modelli di interazione didattica che utilizzino la tecnologia;

Amministrazione digitale: gestione dell’organizzazione scolastica e rafforzamento di servizi digitali innovativi sul territorio;

Identità digitale: dare un profilo digitale ad ogni persona della scuola.

Competenze e contenuti

Competenze degli studenti: rafforzare le competenze relative alla comprensione e alla produzione di contenuti complessi e articolati, anche all’interno dell’universo comunicativo digitale; potenziare l’alfabetizzazione informativa e digitale; valutare attentamente il ruolo dell’informazione e dei dati nello sviluppo di una società interconnessa basata sulle conoscenze e sull’informazione; costruire rapporti tra creatività digitale, impresa e mondo del lavoro; introdurre al pensiero logico e computazionale e familiarizzare con gli aspetti operativi delle tecnologie informatiche; portare ad essere utenti consapevoli di ambienti e strumenti digitali, ma anche produttori, creatori, progettisti. I docenti in questo processo sono facilitatori di percorsi didattici innovativi. Si vogliono creare le giuste condizioni, sia tecniche che di accesso, per cui i contenuti digitali passino da eccezione a regola nella scuola, prevedendo anche la realizzazione di archivi digitali scolastici.

Formazione del personale

Il PNSD prevede la realizzazione di un percorso di formazione pluriennale centrato sull’innovazione didattica, tenendo conto delle tecnologie digitali come sostegno per la realizzazione di nuovi paradigmi educativi e come mezzo per la progettazione operativa delle attività. L’obiettivo è quello di passare da una scuola della trasmissione a quella dell’apprendimento.

Accompagnamento

L’azione di accompagnamento del PNSD si attua attraverso la nomina di un Animatore Digitale in ogni Istituto, lo stesso, dopo aver seguito una formazione appropriata, avrà il compito di coinvolgere la comunità scolastica nella creazione di soluzioni innovative in ambito didattico e in ambito amministrativo. Questo Istituto aderisce al PNSD facendo proprie quelle azioni che riguardano il livello scolare di appartenenza, innestandolo sulle azioni già avviate negli anni passati e consapevole dell’importanza della diffusione di una corretta cultura digitale riferita al valore trasversale dell’Informatica a sostegno dei processi di apprendimento e al valore metodologico del Problem Posing, attribuibile al Pensiero Computazionale e al Problem Solving.